Karl Lagerfeld non era già morto?

La show abbia inizio, la settimana della moda inizia e se ne va. Chi c’è e chi rimarrà. Iniziamo con il primo spettacolo da ricordare: è morto Karl Lagerfeld… applausi. Performance riuscita. Stecco. Stesso. I social cominciano a ricordarlo. Il bravissimo, il geniale, l’alta moda in persona. Ma chi? Io mi ricordo di lui che era obeso, che poi ha fatto l’operazione per sembrare Lady Oscar, che pagava il modellone di turno per farsi sfondare le chiappe flacide… Si certo ricordo gli occhiali neri, che era acido, stronzo e gli puzzava l’alito. Va bene, ok… ricordo che disegnava cose immettibili, che dava pane stantio ai francesi e portava la muffa sulle maison made in Italy. A parte gli scherzi, il freelance della moda è crepato. Vecchio come di dovere, meglio lui che un giovane. Se fosse stato un muratore piangevo pure.

Editor, M.P.