Se non conosci Luke Day vai a pulire i cessi pubblici che è meglio

Tu ragazzino in preda agli stages che pensi che avere un biglietto per una sfilata, anche senza posto a sedere, voglia dire che ce l’hai fatta… si proprio tu l’hai fatta una bella cagata prima di presentarti come un pagliaccio senza arte ne cazzi. Conosci Luke Day? Immaginavo. La tua faccia dice tutto, le tue movenze finte superbe alla negra di turno, sanno di lubrificante vaginale che chiaramente non ti servirà mai. Buttati sul web e anche se per una sera non ti metti a cercare il “Grindr’s” di turno nessuno se ne accorgerà.

text, VTeam