Harry Styles spenna polli per Gucci

Il ragazzo del momento, oggi per ogni istante. Istantanee contemporanee by Glen Luchford, il solito, per Gucci. Alessandro Michele crea con la musica e la usa non solo come sottofondo. Per la spinta evolutiva della linea sartoriale ha chiamato l’ex One e tanti finti/simpatici animaletti… per una direzione che punta a spunti anni ’60. Un trionfo d’amore. Harry Styles è figo. Un preludio duraturo. Nonno Elton approva, il rock scorre ancora nelle sue vene, e come non voler bene ai tanti nipotini “adeptini” colorati con lo sguardo volto allo s-cazzo. Il nuovo giovane volto appare casualmente sui social per testimoniare l’inizio del banchetto fotografato con un pollo non spennato in braccio, risvolti di risvolti ed accessori annessi. Senza aggiunta di grassi, il piatto sarà digeribile a tutti.

text, V Team