Lil Miquel prende a pugni Chiara Ferragni

Influenzare per essere considerata una “influencer”, la Ferragni non è nessuno confronto a Miquela Sousa conosciuta come Lil Miquel. La differenza c’è e non si tratta di follower, (12,9mil per la bionda), ma di perfezione nella perfezione. Chiara oggi ha un brufolo sul naso, Lil no… mai, la prima è bella se perfetta, l’altra è 24/24 perfettissima. Lil Miquel influenza per come si veste, per i posti che frequenta, per gli amici che ha, per i cambi di look flash-repentini e mai fuori luogo. Le sue lentiggini sono segni stabili, né una in più né una in meno. Prada la vuole come testimonial, frequenta le comunità LGBTQ con onore/rispetto, i magazine se la contendono. Il solo lato negativo? Non esiste. I suoi creatori Trevor McFedries e Sara DecouLa ci stanno prendendo per il culo. Mi piace, la cosa mi piace. Mi piace perchè come me usa sempre gli stessi #, perchè si fa i selfie, dice la sua, ed è più viva di tanti altri. E Chiara Ferragni? Chi?

Editor, M.P.