I ragazzi vestiti Umbro mi fanno sesso

ADVERTISEMENT

Non solo per chi tira calci ad un pallone, chi suda per fisicarsi, per chi si cala la qualunque, Umbro rivive perché vestirsi “sportivo” fa “bono”. Ecco pronta la capsula-raccolta Unforgotten che sa di archivio ispirata dalla generazione russa. Il marchio britannico sfodera sesso da ogni poro. Lo vedi ti si rizza. Dall’odore anni 90, dalle corse per vedere i ragazzi allenarsi, poi al pub, poi al club. Stra-sani, stra-presi. Ora che la Coppa del Mondo è anche un pretesto per l’estate che verrà, i colori acidi che ci prenderemo sanno di spogliatoio. Si festeggia lì, i migliori vengono per urlare, per essere i primi, per essere vincenti. Sporstwear nostalgico per nuovi alleati. Tiri in porta, dritti a secco, mirati. Per un momento Putin sembra essere lontano, non vede. La collezione tallona quella ispirata da Gosha Rubchinskiy e Demna Gvasalia, guardati, presi, seguiti. E te che ti giri a cercare quello con qui giocare a calcetto, non rimanere in difesa.

Editor, M.P.

ADVERTISEMENT