Naomi è sempre la solita paraculo

Molesta, picchia, sbraita, lancia, urla. La signora viziata con gli occhi, (lenti), angelici graffia ancora, questa volta lo fa senza sangue o tumefazioni. Naomi Campbell quest’anno sarà premiata ai CFDA Awards: Fashion Icon Award 2018. La regina delle regine l’ha tanto voluto (tanto) che il 4 giugno al Museo di Brooklyn riceverà il premio che fu in passato dato a Kate Moss, Rihanna, Beyoncé, David Bowie, Lady Gaga, Pharrell Williams e Iman. Tutto fila liscio come la sua parrucca. Nessun segno di stanchezza, nessun capello bianco da mostrare. Quasi meravigliata, più agnello che pantera, non ha potuto che ringraziare: “arrivo da Londra, il mio stile personale è stato da sempre tremendamente influenzato dal rispetto per la natura, dalla cultura di strada e dalla muscia”, aggiungerei dai diamanti, dalle “strisce” e dai capricci. “Devo dire grazie al mondo della moda”. Ultimamete ringrazia sempre Gianni Versace… questa volta nessuno l’ha scritto nel discorso.

Chi si ricorda che ha fatto un disco?

Editor, Albert Ferrari