Vogue è una setta

Se le donne di tutto il pianeta scendono in strada e urlano disperate “no hai compromessi”, sessuali, psicologici, involontari, concessi, ripetuti, ci sono donne che sono scese al compromesso di dividere l’uomo con altre indiscutibili femmine. E’ l’uomo, ancora il maschio che alla fine decide, anche per la donna fondamentalista. C’era una volta anche un sito, FLDSdrees.com, dove si spiavano styling pastello, modesti accessori e candidi dettagli, la donna sceglieva e l’uomo pagava, ma niente, l’hanno chiuso. Forse perché in cambio c’erano castighi e proibizioni? Il popolo maschile FLDS onora in gabbie rosa le loro donne e vive, anche sul web, segretamente e silenziosamente. Tutto rigorosamente protetto. Tutta poligamia dei tempi moderni. Lettura consigliata per le donne moderne, “Fuggita dalla setta”, del 2008, di Carolyn Jessop, lettura consigliata per tutte le altre, Vogue.

text, V Team