Vietato toccare Kesha

Non poteva che trasformarsi anche la serata dei Grammy in un evento politico-critico-contemporaneo. Stop alle toccatine. Non taccate nessuno. Lo sbaglio in questo caso non esiste. Non si fa, e chi fa sarà nominato. Votatelo. C’è stata commozione per la performance di Kesha; il contorno era perfetto, la voce pure, le girl(friends)power azzeccate. Cyndi Lauper, Camila Cabello, Andra Day, Julia Michaels, Bebe Rexha, sono state al suo fianco come damigelle combattenti. Il viaggio del capitano Kesha non va valutato a caso, ha denunciato infatti i fatti che nel 2014 vedevano il suo “amicone” e produttore Dr. Luke accusato di averla drogata ed emotivamente e sessualmente abusato di lei. Tutti schierati pro bionda. Ieri lo spettacolo era solo iniziato… oggi lo spettacolo continua.

Editor, M.P.