Nonna Westwood non va in pensione?

Londra urla. La moda stabilizza gli umori e rende tutti clowns pronti per il circo urbano. La differenza è che qui tutto è possibile, nessuno è attento, niente però è casuale. Si respira aria sana creativa. Si viene a Londra per studiare, provare tutto, diventare qualcuno. Sulle strade inizia e non finisce la moda. Nella capitale britannica non ci sono stati solo gli affermati Chalayan, Band Of Outsider e Craig Green, o nonna Westwood, durante questa mini settimana della moda sono stati Liam Hodges, Christopher Raeburn, Alex Mullins, Blood Brother, Charles Jeffrey Loverboy, Astrid AndersenJORDANLUCA, (nuovi nomi e non sono pochi), quelli che abbiamo seguito. L’inverno che sarà ,18/19, è partito da qui, ma potevamo anche fermarci evitando così le solite macchiette, righine, orli sartoriali che da oggi a Milano saremo costretti a misurare. I cowboys-punk, imbottiti-tecnici-digitali, non si dimenticano facilmente.

Editor, Carola Bianchi