Roche Gaussen non coltiva la lavanda

ADVERTISEMENT

R-G-1.jpg

La Provenza non sa solo di lavanda, di quel nauseante profumo-disinfettante-lava pavimenti per bagni pubblici. Attraverso i disegni di Roche Gaussen, che arriva da lì, si scopre che nascere e crescere in uno spazio floreale dalle tinte violette ha lati nascosti. Le sue opere esplorano la tensione, la paura, la disinvoltura rilegata ad immagini infantili. Le fotografie-sculture interagiscono con i tempi contemporanei, cupi, animaleschi. Siamo tutti bambini, nascosti, con un peluche e una lama tagliente in mano e possiamo decidere quanto possa essere tagliente e incisivo ogni minimo squarcio. Poca luce, molte ombre, forme cucite, strappate ricucite, secondo canoni all’apparenza semplici e basici. Visione double face; la vita con la sua normalità deformante/la morte con la sua vittoria?

Editor, Albert Ferrari