Peter Saul odia Topolino

ADVERTISEMENT

Diesel banner orizzontale

PS collage.jpg

Un vecchietto ci spiega come si vive oggi, cosa vogliamo vedere, cosa siamo obbligati a vedere. Di cosa abbiamo bisogno e che cosa possiamo buttare. Il mondo visto da Peter Saul, 1943, è caotico, rumoroso, astratto, violento e pornografico. Satana vive in lui. I suoi dipinti “fumettati”, non omaggiano i grandi della Disney, non sono lineari e spigolosi come quelli giapponesi. Sono invece unti, pieni di alcool, esplodono grasso da tutti i pori. Lo stile violento diverte. Pop Art Surreale Espressionista. Mr. Saul non è un bugiardo. In mostra collettiva “The American Dream” dal 19 novembre 2017 al 27 maggio 2018 al Kunsthalle Emden.

 

http://www.maryboonegallery.com/artist/peter-saul

text, VD Team

 

Annunci