La Roma di Adam Nathaniel Furman è in 3D

ADVERTISEMENT

Diesel banner orizzontale

E se Adam Nathaniel Furman diventava prete? Ha nel cuore Roma, c’è stato per studiare, ha attraversato vicoli, calpestato chiese e fatto suoi cenni fiabeschi. Una città sacra e singolare può diventare il giusto luogo di pellegrinaggio artistico-immaginario. Fino al 9 novembre 2017 a Londra si guarda “The Roman Singularity” al Museo di Sir John Soane.

Adam Nathaniel Furman The Roman Singularity

I monumenti sono diventati modelli 3D, il tempo è stato eternamente scolpito e digitalizzato. Si ringrazia Giorgio De Chirico e Italo Calvino per essere stati vicini d’ispirazione, silenziosi coinquilini capaci di gestire le avventure anche nei quartieri peggiori. Tutto è stato visto e analizzato in totale sicurezza.

http://www.adamnathanielfurman.com

http://www.soane.org.uk/roman-singularity

photo, Antonio Palmieri

text and artwork, VD Team

Annunci