Warren King’ s cardboards

Sei anni fa, Warren King fece un viaggio in Cina per la prima volta, visitò il villaggio dove generazioni e generazioni della sua famiglia avevano vissuto. Incontrò molte persone, alcune riconosciute altre mai viste, tutte si avvicinavano ricordando avvenimenti, aneddoti e vicissitudini legate ai suoi nonni che avevano vissuto li prima della guerra civile. Oggi quelle sagome per strada sono le sue statue di carta, le parti posteriori sono lasciate incompiute, sono grandi e silenziose e hanno smesso di raccontare, sono immobili, guardano e sembrano in attesa di domande. Una folla degenerativa per spettatori invalidanti.

http://www.wrnking.com

text, VD Team

 

Annunci